martedì 31 gennaio 2012

La Thailandia sensibilizza sull'ecoturismo

La Thailandia sensibilizza sull'ecoturismo
Prosegue la campagna che si basa sul concetto dei “Seven Greens"


Nel corso dell'anno 2011/2012, l’Ente Nazionale per il Turismo Thailandese (Tat) si focalizzerà sull'ecoturismo e sul turismo sostenibile, con l’obiettivo di promuovere prodotti e attività che contribuiscano alla conservazione e alla tutela del territorio e del patrimonio naturale thailandese, fatto di spiagge e acque incontaminate, colline, foreste tropicali, fiumi e cascate, parchi nazionali che si estendono su circa il 13% di tutto il territorio, abitati da orsi, tigri, elefanti, scimmie, cervi e numerose specie di uccelli e farfalle.





“Ecoturismo quindi, non solo visto come un tipo di vacanza, ma considerato piuttosto come un modo di vivere e un atteggiamento mentale che dovrebbe essere adottato da tutti coloro che visitano questi luoghi: questo è il messaggio che Tat vuole trasmettere attraverso le numerose iniziative in programma nel corso dei prossimi mesi” , commenta la direttrice Tat Italia, Wiyada Srirangkul.
Questo obiettivo si traduce nella campagna internazionale "Go Green, Go Thailand", in corso già dall’inizio del 2011, che invita il settore pubblico e privato ad avvicinarsi al mondo del turismo con maggior cura verso l’ambiente. Questa campagna si basa sul concetto dei “Seven Greens” che sono: Green Hearts: per esortare i visitatori a proteggere e preservare tutti i luoghi che visitano; Green Logistics, per lo sviluppo di trasporti legati al turismo che rispettino maggiormente l’ambiente, minimizzando così l’impatto sugli ecosistemi; Green Destinations: per promuovere siti turistici ecologici; Green Communities: per supportare le comunità ecosostenibili che hanno come scopo la conservazione dell'ambiente, delle tradizioni locali e degli stili di vita tradizionali; Green Activities: per promuovere attività legate al turismo che non danneggino la vita delle comunità locali e l’integrità dell'ambiente circostante; Green Service: per esortare tutte le aziende turistiche a raggiungere elevati standard di qualità nel totale rispetto per l'ambiente; Green[Plus]+: per incoraggiare una Corporate Social Responsibility (CSR, Responsabilità Sociale di Impresa) tra gli operatori.



fonte:  guidaviaggi.it

Reazioni:

0 commenti:

Posta un commento

Twitter Delicious Facebook Digg Stumbleupon Favorites More

 
Design by Free WordPress Themes | Bloggerized by Lasantha - Premium Blogger Themes | Best Web Hosting Coupons